Serigrafia

Serigrafia

serigrafia

Il concetto di serigrafia deriva dalla tecnica degli stencil giapponesi, mentre il procedimento odierno si deve a Samuel Simon che lo brevettò alla fine del secolo scorso utilizzando della seta distesa su appositi telai per sostenere le mascherine dipinte a mano.

Nel 1930 con l’invenzione della mascherina fotografica, la serigrafia ha subito una rivoluzione totale che l’ha portata ad essere una delle tecniche maggiormente utilizzate nel settore.

La lavorazione, applicabile a materiali polimerici, vetro, legno, metalli, carta e tessuti, dalla forma piana e cilindrica, è utilizzata per conferire colore, brillantezza o particolari effetti pattern.

Si possono stampare colori diversi ma ognuno richiede la propria matrice.

Dotazione

  • 3 Linee stampa in automatico (formato massimo 140 X 120)

Applicazioni principali

  • Manifesti
  • Cartelli adesivi
  • Insegne
  • Raccoglitori ad anelli
  • Mausepad
  • Targhette per computer
  • Segnali stradali
  • T-shirt
  • Pannelli per eventi